venerdì 11 novembre 2016

La Wanna Marchi degli architetti.

Il 12 febbraio 2008, in occasione del del corso “Urban Design Workshop” della Laurea specialistica in Architettura, fu inviato al Politecnico di Milano l’architetto Ottavio Tozzo, presidente della Ong Alisei, a parlare di housing sociale e autocostruzione.
Questo il suo intervento.


Ottavio Tozzo, presidente di Alisei Ong fino al 2010.



Questi alcuni dei progetti di autocostruzione che hanno visto la regia di Alisei Ong:
RAVENNA


BESANA BRIANZA (MB)


TREZZO SULL'ADDA (MI)


PADERNO DUGNANO (MI)



Degli altri progetti di autocostruzione di Alisei Ong non si hanno le immagini, sono invece facilmente reperibili in rete gli articoli che ne sanciscono il fallimento.
Si tratta dei cantieri di Brescia (BR), Vimodrone (MI), ma anche Pieve Emanuele (MI), Savarna (RA), Casalmaggiore (CR) ed altri ancora. Una lista completa ho provato a scriverla in un altro articolo di questo blog, che potete leggere a questo link.

Ottavio Tozzo è un cittadino che si trova ancora a piede libero, ufficialmente infatti la Magistratura non si è ancora mossa nei suoi confronti, non sono ancora stati accertati illeciti sulla sua condotta e su quella degli altri componenti della "banda" di Alisei Ong.
Di questa vicenda ho informato anche l'Ordine degli Architetti di Milano, dove Tozzo risulta ancora iscritto. Il Consigliere Segretario dell'Ordine mi rispose nel 2013 dichiarando che per avviare una formale istruttoria avrei dovuto fare un formale esposto, in duplice copia, con leggero scappellamento a destra... Contenti loro di avere un collega così, per me se lo possono anche tenere!







sabato 5 novembre 2016

Cooperazione fantasma, condanne a Trento.


Nelle pagine di questo blog un po' di tempo fa avevo parlato di una inchiesta che era in corso in Trentino su alcune associazioni Onlus indagate per avere distratto finanziamenti pubblici della Provincia di Trento destinati a progetti sociali in Africa.

venerdì 4 novembre 2016

Arch. Cusatelli: "l'autocostruzione di Alisei Ong è stata un fallimento totale"

Questi due video risalgono al 27 maggio 2011 e sono stati realizzati in occasione del Convegno: "Autorecupero e autocostruzione, i residenti reinventano le politiche abitative pubbliche." che si è svolto nella Sala Conferenze della Camera dei Deputati a Roma in occasione della presentazione del progetto di Legge su questa metodologia edilizia.

lunedì 26 settembre 2016

Il no profit che si approfit: lo scandalo della raccolta fondi solidale.

Questo l'articolo sul mondo sommerso del precariato nel settore del Non Profits, scritto da Germano Milite, giornalista e fondatore di Young, giornale indipendente on-line.






Un tempo gli schiavi non venivano pagati e, magari, avevano anche una ciotola con pane raffermo e acqua. Oggi, la nuova frontiera, è addirittura farsi pagare da chi lavora, scaricandogli addosso tutto il rischio d’impresa oltre a fargli subire la beffa del compenso a provvigione.

martedì 6 settembre 2016

È Truffa ai danni dello Stato?

(immagine tratta da Bresciaoggi.it delle 15 famiglie di autocostruttori del cantiere di Sanpolino di Brescia)

L'autocostruzione assistita è stata una truffa, questo lo hanno denunciato molte delle famiglie coinvolte (circa 250 in Italia, qui tutti i cantieri), tra le quali le 14 di Ravenna che parteciparono nel 2006 al cantiere di Filetto (RA).

venerdì 26 agosto 2016

La scuola di Amatrice realizzata da un'azienda in odor di mafia?


Scuola di Amatrice (foto Il Giornale)

La scuola di Amatrice fu ristrutturata nel settembre 2012 dal Consorzio Valori Scarl.
Come ha fatto a venire giù se avrebbe dovuto rispondere alle più recenti norme antisismiche?
Lo stabiliranno i magistrati, ma il Consorzio nel 2010 era già stata indagata dal 2007 dalla Guardia di Finanza di Catanzaro

giovedì 18 agosto 2016

L'ultima fatica dell'avvocato Maestri, difensore dei Diritti Umani.

Andrea Maestri


L'avvocato Andrea Maestri è un politico italiano che dal 7 luglio 2015 è rappresentante della Camera dei Deputati del Parlamento italiano, e fa parte della II Commissione Giustizia.

mercoledì 17 agosto 2016

DCleaks svela al mondo il piano segreto del grande burattinaio.




George Soros è un magnate americano, finanziere, filantropo, attivista politico di origine ebraica ed ungherese. E' a capo di un impero planetario dai confini indefinibili, fondato sul suo fiuto per le speculazioni finanziarie. Soros è considerato l'architetto e lo sponsor delle rivoluzione e dei colpi di stato che hanno sconvolto il mondo negli ultimi 25 anni. 

giovedì 11 agosto 2016

Minacce e fandonie, l'unica difesa di Alisei Ong.



copertina del disco I.T.T. (International Thief Thief) (1980) Fela Anikulapo Kuti - 1980
Alisei Ong continua il suo braccio di ferro con l'informazione libera.
Obiettivo ora sono le redazioni internet, giornalisti, blogger che cercano di fare informazione e portare l'attenzione pubblica sulle truffe perpetrate dall'associazione Non Profit milanese nell'ambito dei progetti di autocostruzione assistita in Italia, come testimonia il comunicato stampa pubblicato da Agenparl.com, l'agenzia di informazione del Parlamento.

martedì 26 luglio 2016

Alisei Ong e il balletto dei tribunali.

Palazzo Blu - Joan Mirò


  Lo scorso 8 luglio Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta) ha accolto l'istanza cautelare del Ministero degli Esteri (Ricorso numero: 3431/2016) e, per l'effetto, ha sospeso l'esecutività della sentenza del Tribunale amministrativo regionale (TAR del Lazio) revocando nuovamente l'idoneità alla Ong Alisei.


domenica 24 luglio 2016

Processate quei due!



Della vicenda disastrosa del progetto di edilizia sociale in autocostruzione del Comune di Ravenna, in particolare del terzo progetto, quello di Filetto (RA), ho più volte scritto (La storia del cantiere di autocostruzione di Filetto) e diverse testate giornalistiche e programmi TV di inchiesta se ne sono occupati, nel corso di questi anni (in fondo all'articolo l'elenco degli articoli e inchieste realizzati).


Una cosa importante è però rimasta in secondo piano: la responsabilità del Comune di Ravenna, in particolare il ruolo nella truffa del dirigente del Comune Gloria Dradi, all'epoca responsabile del progetto.

martedì 5 luglio 2016

1000 giorni di illegalità.



Sono trascorsi 1000 giorni da quando è stata presentata nell'Aula del Senato una interrogazione sulla truffa dei cantieri di edilizia popolare legati alla Ong milanese Alisei.

sabato 4 giugno 2016

L'indecente.


Il Sindaco Fabrizio Matteucci, a sx


Ravenna è una città molto particolare, che fa parte di quel territorio a metà tra l'utopia e la stupidità che è l'Emilia Romagna, dove esistono paesi, città, province che dal referendum del '46 non hanno mai eletto un amministratore che non fosse di sinistra.
A Ravenna impera il PD, anche se prima si chiamava in un altro modo, da circa 48 anni, cioè dal dicembre del 1967!
Non è l'unica realtà e forse, come ho detto, non detiene neppure il record, perché in questi anni più di una persona, tra l'orgoglioso e il rassegnato, ci ha tenuto a dirmi che il proprio paese, la propria città natale vivesse nella sfiga da molto più tempo.

giovedì 28 aprile 2016

Filetto, in 9 anni pronto il parcheggio.

foto elaborata dall'originale pubblicato su Ravenna&Dintorni del 23/02/2016



“Sono venuto tra di voi per distribuire trenta premi ai cittadini che hanno per lungo tempo dato la loro opera alla redenzione della Pianura ravennate. Il premio consiste in un parcheggio che sarà rilasciato ad ognuno di voi, accompagnato da una immagine del nostro Sindaco, ma voi dovete interpretarla come un gesto, un atto di simpatia concreta per tutti voi. Quando tra cinquant’anni i figli dei vostri figli vi domanderanno che cosa significa questo parcheggio [voi potrete dire che] nel decennio di questo illuminato governorato socialista [ e progressista] fu impegnata una grande battaglia per redimere dall’acqua e dalla morte una grande zona di territorio della Patria Italiana, fu impegnata in questa battaglia tutta la volontà della Giunta, ingenti mezzi, una grande organizzazione e un imponente esercito di lavoratori. Così con l'aiuto di volontari, estratti a sorte tra le file dei nostri più valorosi compatrioti tutto questo è stato reso possibile".

venerdì 18 marzo 2016

Silentium omni strepitu maius.


The Other World, Mauris Cornelis Escher


Anche quest'anno tra gli espositori della Fiera equo, etica, solidale, sostenibile e chi più ne ha più ne metta... che si chiama Fa' la cosa Giusta, insomma quella vetrina dell'ipocrisia organizzata da Banca Etica, sarà presente, tanto per cambiare, Alisei Ong, la finta Onlus che ha truffato centinaia di famiglie in Italia con i progetti di autocostruzione.

martedì 1 marzo 2016

IL SOGNO TRADITO DELL'AUTOCOSTRUZIONE


L'inaugurazione del cantiere di Piangipane da parte dell'allora sindaco Vidmer Mercatali, oggi Senatore della Repubblica.
di Maria Elena Scandaliato, Le Inchieste di Repubblica.

Per centinaia di famiglie doveva essere l'occasione, altrimenti impossibile, per comprare casa. Finalmente un appartamento di proprietà a prezzo contenuto in cambio di 1500 ore di lavoro gratuito nel fine settimana. Qualcosa però è andato storto e, dalla Lombardia alla Campania, la lista delle storie finite male è molto lunga: costi lievitati, debiti da saldare, dispendiosi salvataggi pubblici, edifici realizzati male e un intricato scaricabarile tra le ong e coop coinvolte che rende molto difficile far valere i propri diritti a chi si è sentito truffato.

>>> continua a leggere: http://bit.ly/1QkAWk8

sabato 6 febbraio 2016

Ravenna: uffici dati gratis a chi ha truffato cittadini onesti.

Il Comune di Ravenna diede gratis per 9 anni un ufficio di circa 90 mq, nell'illustre e centralissimo Palazzo Rasponi, alla Associazione Alisei che truffò 14 famiglie nel progetto di autocostruzione assistita di Filetto (RA).